Home » Il benvenuto dell’OBL ai neo iscritti: incontro nella sede di Assago con il presidente Rossetto e i consiglieri del Direttivo

Il benvenuto dell’OBL ai neo iscritti: incontro nella sede di Assago con il presidente Rossetto e i consiglieri del Direttivo

di admin
776 views

L’Ordine dei Biologi della Lombardia incontra i neo iscritti (nell’anno 2022 e 2023). L’evento dedicato – nato su iniziativa del presidente dell’OBL, dott. Rudy Alexander Rossetto – è andato in scena lo scorso 5 dicembre, nella sede dell’Ente di rappresentanza professionale, ad Assago (Mi). Durato circa 2 ore e mezzo, l’appuntamento ha visto la vasta platea dei partecipanti fare aggregazione e poi confrontarsi con i vertici dell’Ordine da cui hanno ricevuto preziose informazioni circa il loro futuro lavorativo. In particolare, i giovani neo iscritti sono stati accolti con un aperitivo di benvenuto prima di fare la conoscenza del Consiglio Direttivo dell’OdB lombardo. Subito dopo, accompagnati in sala corsi, hanno potuto intrattenersi con il presidente Rossetto il quale, dopo aver ringraziato i presenti, li ha fortemente motivati circa “l’importanza di essere Biologi” e la necessità “di lavorare in stretta sinergie con i rappresentanti delle altre professioni sanitarie”. Perché, ha osservato Rossetto: “lavorando come isole non si va da nessuna parte”. Il “numero uno” dell’OBL ha poi illustrato “il panorama futuro ordinistico ed il rapporto che gli ordini territoriali hanno con la FNOB” e soprattutto come la neonata federazione lavori “con gli ordini territoriali”. Nel corso dell’incontro-confronto è stato anche evidenziato come l’Ordine dei Biologi della Lombardia “stia lavorando a tutto spiano, offrendo servizi al massimo” e come “sempre più lavorerà per fornire ulteriori servizi e formazione di qualità ai propri iscritti”. Il nostro, ha rimarcato non a caso il presidente Rossetto: “sarà un Ordine porte aperte affinché tutti possano sentirsi non solo a casa loro ma anche pienamente e perfettamente supportati per elevare il futuro della nostra categoria”. Nel corso dell’incontro di Assago sono state anche fornite informazioni sulle novità arrivate durante il 2023, ad esempio in materia di Scuole di Specializzazione post laurea che quest’anno, grazie al lavoro di sinergia tra OBL e Regione Lombardia, ha visto più che raddoppiare il numero di posti disponibili per l’area non medica dove si è passati dai 90 del 2022 agli attuali 200. “Ma il futuro – ha garantito Rossetto – ci vedrà ancora più impegnati per una sempre maggiore implementazione di questo numero”. Rivolto, poi, ai nutrizionisti, presenti in gran numero nella sede dell’Ordine, il presidente Rossetto li ha invitati a “farsi portavoce, loro stessi, di quanto sia importante essere biologi e svolgere la professione in maniera adeguata senza cioè pensare solo ai social e senza rischiare di affossarla”. Per Rossetto, in materia di nutrizione, serve una “formazione adeguata e senza più abusivismi!!”. Dal canto loro, gli iscritti hanno posto numerose domande ai rappresentanti dell’Ente ed, in particolare, al presidente Rossetto. Ad esempio: sulla partita Iva, sulla fatturazione elettronica, sull’eventuale abolizione dell’esame di Stato, su come evolverà, in futuro, l’Ordine a livello regionale (anche a livello di tenuta dell’Albo professionale), sulla gestione degli ECM, sul codice deontologico (di cui sono stati chiariti tutti i punti), sulla legislazione vigente e su alcune problematiche riscontrate sul Cogeaps. Terminati i “botta e risposta”, l’incontro è poi proseguito con un ulteriore momento conviviale con tanto di aperitivo e lì, piacevolissima sorpresa, si è scoperto che il giorno prima una delle neo iscritte presenti all’evento, si era appena sposata ma che il desiderio di scoprire il neonato Ordine era stato superiore finanche alla possibilità di poter usufruire di un…congedo matrimoniale!! In conclusione: tutti i partecipanti si sono dimostrati soddisfatti, contenti ed anche emozionati per la possibilità avuta di conoscere e incontrare i vertici dell’OBL. “Ma si tratta solo del primo di una lunga serie di appuntamenti che, di volta in volta, coinvolgeranno sempre più gli iscritti” ha precisato Rossetti. Appuntamenti ai quali ben presto si assocerà un apposito corso di indirizzo alla professione “che sarà rivolto a chi si affaccia oggi per la prima volta sul mondo del lavoro” ha aggiunto il “numero uno” dell’OBL. Tra questi ovviamente “saranno compresi anche i nutrizionisti (ma non solo loro)” ci ha tenuto a precisare ancora il presidente Rossetto, auspicandosi una “sempre più forte collaborazione con le new entry”. “Suggeriteci voi le tematiche per organizzare futuri workshop, seminari, corsi o convegni. Saremo ben lieti di accoglierle. Siate, insomma, parte integrante della straordinaria e vasta famiglia dei Biologi lombardi” ha rilanciato Rossetto, specificando che nel prossimo “faccia a faccia” con i neo iscritti si parlerà anche di consulenza fiscale e previdenziale mentre nella diretta dedicata allo “stato dell’arte” in programma il prossimo 14 novembre, il “numero uno” dell’OBL ha annunciato che saranno svelati tutti i servizi che l’OdB lombardo fornirà l’anno prossimo.

Articoli correlati

Lascia un commento