Home » “Agenda Salute, per una riforma partecipata, sostenibile ed equa”: incontro a palazzo Brancaccio (Roma). Presente anche l’OBL

“Agenda Salute, per una riforma partecipata, sostenibile ed equa”: incontro a palazzo Brancaccio (Roma). Presente anche l’OBL

di Ufficio Stampa
214 views

Lo scorso 9 maggio 2024, negli spazi del teatro Brancaccio, a Roma, si è tenuto l’evento “Agenda Salute: per una riforma partecipata, sostenibile ed equa“. Un percorso promosso da Fondazione The Bridge, Università di Pavia e Università di Milano, che ha preso avvio il 28 novembre del 2023 nella cornice di Palazzo Giustiniani (sempre nella Capitale) e che ha visto lo svilupparsi di riflessioni sulla necessità di una riforma della sanità in Italia.

PRESENTE ANCHE L’OBL
La kermesse ha coinvolto oltre cento stakeholder appartenenti ad associazioni di pazienti e caregiver, società scientifiche, atenei, centri di ricerca, aziende del settore farmaceutico, ordini professionali sanitari etc. In particolare, a rappresentare l’Ordine dei Biologi della Lombardia, c’era la dott.ssa Cristiana Berlinghieri, Segretario nel CDA dell’OBL, delegata dal presidente Rudy Alexander Rossetto. L’Ordine lombardo, tra l’altro, ha supportato e (seppur non presente – per meri motivi temporali – come firmatario) sottoscritto tutto il progetto.

FACCIA A FACCIA CON L’EX MINISTRO LORENZIN
Tanti gli ospiti ed i relatori esperti delle tematiche trattate con i quali la dott.ssa Berlinghieri ha potuto interagire, dir poco significativo lo scambio di opinioni avuto con l’ex ministro della Salute, la sen. Beatrice Lorenzin (componente della 5ª Commissione permanente Bilancio), nonché promotrice dell’omonima legge 3 del 2018 (Legge Lorenzin) che ha  consentito ai Biologi di diventare figure sanitarie . L’ex esponente del governo ha esposto, all’esponente dell’Ordine lombardo, il “pieno consenso ed il sostegno nei confronti di una figura professionale”, quella del Biologo, “che lei stessa reputa “una tra le più importanti anche in prospettiva futura”. La dottoressa Berlinghieri, dal canto suo ha, dapprima portato i saluti del Presidente dott. Rudy Alexander Rossetto e poi raccolto con piacere l’apertura ed il sostegno verso la nostra categoria.

I CINQUE TEMI DI “AGENDA SALUTE”

In collegamento video, ha inoltre preso parte ai lavori anche il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. I cinque temi trattati durante l’incontro sono stati tutti tratti da “Agenda Salute”.
In particolare, sono stati approfonditi i seguenti punti:
1. La governance necessaria del sistema sanitario integrativo
2. L’importanza di sostenere la ricerca sanitaria e la sperimentazione clinica italiana
3. L’urgenza di porre le condizioni che favoriscano la promozione di una medicina preventiva e di iniziativa limitate oggi dai vincoli posti dalla normativa sulla privacy.
4. Le professioni sanitarie del futuro
5. Le strategie sanitarie in ottica di transizione energetica

Il fine, dunque, che il percorso si è pregisso è quello di poter offrire una visione completa e inclusiva delle problematiche e delle possibili soluzioni, con le quali oggi si interfaccia il pianeta sanità.

Articoli correlati

Lascia un commento