Home » I Biologi lombardi alla “Giornata della memoria” in onore delle vittime della criminalità e del Covid

I Biologi lombardi alla “Giornata della memoria” in onore delle vittime della criminalità e del Covid

di admin
194 views

C’erano anche i Biologi al “Giorno della memoria“, la cerimonia istituita dalla Regione Lombardia per ricordare i servitori della Repubblica caduti nell’adempimento del proprio dovere e tutte le vittime del terrorismo, della mafia e di ogni altra forma di criminalità. Con questa speciale ricorrenza, ospitata nella sala consiliare di palazzo Pirelli a Milano, si è scelto di commemorare anche i medici, gli infermieri e il personale sanitario scomparsi a causa della pandemia e che hanno prestato il loro servizio, in modo encomiabile, per contrastare la diffusione del Covid, al fianco dei malati. In particolare, l’Ordine dei Biologi della Lombardia era presente all’appuntamento meneghino con il dott. Paolo Broglio, consigliere dell’ente di rappresentanza professionale, intervenuto su delega del presidente Rudy Alexander Rossetto. All’evento hanno preso parte anche la presidente dell’associazione “Vittime del Dovere” Emanuela Piantadosi; il prefetto di Milano Claudio Sgaraglia; il questore di Milano Giuseppe Petronzi; il presidente della Commissione Antimafia del Comune di Milano Rosario Pantaleo; la presidente del Tribunale per i Minorenni Maria Carla Gatto; il presidente vicario della Corte d’Appello Domenico Bonaretti; i rappresentanti delle forze dell’ordine e quelli delle professioni mediche e infermieristiche. Nel corso della commemorazione, che si è conclusa con un minuto di silenzio, è intervenuto anche il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana.

Articoli correlati

Lascia un commento