Il 15 settembre, a Sondrio, una delegazione dell’ONB incontra i dirigenti dell’ATS Montagna

Il prossimo 15 settembre, dalle 15 alle 17,30, a Sondrio, nei locali della sede Confindustria di Sondrio/Lecco, in piazza Cavour, 21, è in programma l’incontro tra le Dirigenza dell’ATS Montagna e una delegazione dell’Ordine Nazionale dei Biologi. Si tratta di un appuntamento importante per i Biologi, rappresentati, per la circostanza, dal presidente, sen. Vincenzo D’Anna (in collegamento web), e in presenza, dal dott. Rudy Alexander Rossetto, già vicedelegato dell’Ordine per la Lombardia che ha, per nome e conto del presidente, organizzato la riunione in collaborazione con la dottoressa Vittorina Andreola responsabile Relazioni con il Pubblico (URP) dell’Ats.

Il meeting di Sondrio, programmato inizialmente a luglio e poi slittato a fine settembre, giunge dopo un primo contatto avvenuto nel corso del road show sanità di Bergamo, lo scorso 29 giugno, su richiesta dal dott. Rossetto al direttore generale dell’Ats Montagna Raffaello Stradoni il quale, di buon grado, ha accettato l’invito. Scopo del “faccia a faccia”: discutere circa eventuali prospettive di collaborazione e coinvolgimento, in ambito multidisciplinare, dei Biologi (che vantano oltre 80 prospettive professionali così come illustrato dall’Albero delle competenze) sul territorio.

Nel corso dell’incontro saranno, infatti, illustrate le possibilità di inserimento del Biologo nelle Case di Comunità, come già evidenziato dai precedenti colloqui con l’Ats Bergamo, permettendo così una migliore gestione delle competenze offerte al servizio del territorio e della collettività.

Sostanzialmente la discussione è già stata avviata dal momento che il dott. Rossetto ha illustrato al direttore Stradoni la possibilità di attivare percorsi formativi specifici per i Biologi, sulla base delle peculiari e specifiche esigenze del territorio montano, in modo da ovviare al problema dell’attivazione delle Scuole di Specializzazione Post-Laurea aperte ai Biologi ed alla carenza di personale specifico nell’ambito delle stesse Ats.

L’evento di Sondrio potrà essere seguito in presenza solo su prenotazione, poiché la capienza della sala è limitata a 25 posti. Per partecipare bisogna pertanto inviare una mail a: lombardia@onb.it.

Si ricorda che è obbligatorio indossare la mascherina di protezione FFP2.

L’incontro prevede un collegamento da remoto con il presidente dell’ONB Vincenzo D’Anna e verrà mandato in streaming sui canali di ONB (Youtube e Facebook).