Home » A Roma la III Giornata nazionale del Personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale, del volontariato: sfilano anche i Biologi lombardi

A Roma la III Giornata nazionale del Personale sanitario, sociosanitario, socioassistenziale, del volontariato: sfilano anche i Biologi lombardi

di admin
214 views

Camici bianchi” protagonisti, come ogni 20 febbraio, per la terza “Giornata nazionale del personale sanitario, sociosanitario, socio-assistenziale e del volontariato“, ricorrenza istituita con la legge 13 novembre 2020 “per onorare il lavoro, l’impegno, la professionalità e il sacrificio del personale medico, sanitario, sociosanitario, socioassistenziale e del volontariato nel corso della pandemia da Coronavirus“. Una data che non è stata scelta a caso. Il 20 febbraio, infatti, è il giorno in cui a Codogno (nel 2020), fu scoperto il “paziente uno” affetto da Covid. La celebrazione di quest’anno è stata “promossa” dal regista Ferzan Ozpetek e dal celebre paroliere Mogol. Protagonisti assoluti, loro: le rappresentanze delle Federazioni e dei Consigli nazionali, degli Ordini delle Professioni socio sanitarie – di medici e odontoiatri, Biologi, infermieri, farmacisti, veterinari, tecnici sanitari e professionisti della riabilitazione e prevenzione, ostetriche, chimici e fisici, fisioterapisti, psicologi, assistenti sociali. Non poteva ovviamente mancare una delegazione dei Biologi lombardi, rappresentata, tra gli altri, dal Presidente e dal consigliere Tesoriere dell’OB regionale, rispettivamente, dott. Rudy Alexander Rossetto e dott. Simone Lepre. Tutti riuniti a Roma per una kermesse, “la cui istituzione ha costituito per i professionisti un pubblico riconoscimento dell’attività quotidianamente svolta a tutela della salute dei cittadini” recita, testualmente, la presentazione dell’evento dal titolo “Insieme, per garantire la salute di tutti“. Uno slogan che ben racchiude il ruolo delle Professioni che ogni giorno lavorano, spesso in condizioni di estremo disagio, per stare accanto al malato e garantire il diritto alla salute di tutti. L’evento capitolino si è aperto con una celebrazione (a partire dalle ore 9,45) negli spazi della Pontificia Università San Tommaso D’Aquino, alla presenza dei ministri della Salute Orazio Schillaci e del Lavoro e delle Politiche sociali Marina Elvira Calderone; del vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri e del vicepresidente della CEI mons. Francesco Savino. Per seguire la diretta streaming della “giornata” basta cliccare sul canale youtube Professioni Sociosanitarie oppure sui portali ed i social delle Federazioni e dei Consigli nazionali. Conduce: Arianna Ciampoli.

Clicca qui per seguire la diretta

Da sinistra: Pasquale Piscopo, commissario della FNOB e Rossetto
Da sinistra: Pasquale Piscopo, commissario della FNOB e Rossetto
Mons. Francesco Savino
Il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri
Il ministro Orazio Schillaci
Rudy Alexander Rossetto
Lepre e Rossetto con l'ex ministro Speranza (al centro)
Rossetto (al centro) con Mandelli (a sinistra) e Cossu (a destra)
Il commissario FNOB Pasquale Piscopo

Articoli correlati